Chi siamo

“Tutti contro tutti non vince mai nessuno” – Da questa idea nel 2008 nasce a Milano Against’ em all records. Riccardo Danieli, Alessandro Paiola e Alessandro Molteni insieme a un manipolo di amici e musicisti uniscono le proprie energie per realizzare e promuovere il primo album dei The Maniacs. Il progetto di fondare un collettivo nasce da una lunga esperienza caleidoscopica sviluppata nella scena musicale indipendente italiana, maturata durante gli anni della crisi: creare una struttura in grado di sopperire all’assenza di mezzi e know how degli artisti, senza l’ausilio di un capitale o la massimizzazione di questo per realizzare produzioni discografiche in tutta la loro integrità, dalla composizione all’arrangiamento, dall’artwork al video, dai social alla comunicazione con i mezzi di stampa.


“C’è spazio per tutti da noi, o quasi” – Tutte le persone che gravitano intorno a noi ricevono quanto danno agli altri. Chiunque è chiamato a contribuire allo sviluppo degli altri progetti, in una visione d’insieme, in cui il trait d’union è una visione libera e anarchica di un’estetica musicale in cui il centro gravitazionale è la cooperazione.

“Se non ci si diverte, non vale la pena”  Questa è la seconda idea alla base del collettivo. Le persone che frequentano Against’ em all records sono professionisti in diversi settori: programmatori, musicisti, autori, fonici, grafici, fotografi. Quando si decide di lavorare a un progetto lo si fa per il semplice piacere di volerlo fare.

RICCARDO DANIELI

Polistrumentista autodidatta, produttore e arrangiatore. Cuore pulsante del collettivo si occupa di tutto a 360°.

ALESSANDRO PAIOLA 

Polistrumentista autodidatta, compositore, dotato batterista ed esperto audio – video. Il più eclettico del collettivo.

ALESSANDRO MOLTENI

Da non confondere con il celebre collega de “La tempesta dischi”, si occupa della comunicazione e dello sviluppo dell’immaginario dei progetti.

Per metterti in contatto con noi, inviarci il tuo progetto o un’idea scrivi a info@againstemallrecords.com